FTSE MIB

Il Ftse Mib ha archiviato ieri un rialzo che seppur marginale ha permesso di consolidare i valori sopra la soglia dei 22.000 punti. L’indice di Piazza Affari ha infatti registrato un incremento di 23 punti fermandosi a quota 22.057. In intraday ha provato anche ad andare più in alto ma non è riuscito a fare meglio di un top a 22.057. Dal punto di vista tecnico l’assestamento sopra 22.000 può rappresentare una fase di riaccumulazione in ottica di breve periodo, condizione utile per poter poi puntare verso le resistenze a 22.429 e 22.833. Debolezza invece sotto 21.750 con supporti a 21.468 e 21.122 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra di 22.000 con stop sotto 21.750 punti. Target 22.429 e 22.833 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.750 con stop sopra 22.020 punti. Target 21.468 e 21.122 punti.

EUROSTOXX 50

Seduta positiva per l’EuroStoxx 50 che salendo di 12 punti è riuscito a portarsi a 3.473 punti. In intraday l’indice europeo ha aperto in sostanziale equilibrio per poi impostare un composto movimento rialzista che ha raggiunto il massimo a 3.480 nel primo pomeriggio. Tecnicamente, il superamento di 3.470, se confermato in avvio della nuova seduta, apre spazio per un’ascesa verso le resistenze collocate a 3.500 e 3.558 punti. Al ribasso invece resta un potenziale primo segnale negativo l’eventuale violazione dei 3.400 punti, con supporti a 3.363 e 3.300 punti.