FTSE MIB

Il Ftse Mib ieri ha avviato il rimbalzo dopo aver chiuso piuttosto debole venerdì scorso in prossimità dei minimi Ytd. Era necessario il rimbalzo per allontanare il pericolo di segnare nuovi minimi e così è stato. Per il momento dunque il peggio sembra essere passato. Ma la forza di tale movimento è ancora tutto da dimostrare. I volumi infatti sono stati in crescita su venerdì, ma non in forma importante. In questo scenario conviene aspettare almeno il superamento al rialzo dei 22.429 punti, con resistenze a 22.833 e 23.000 punti. La chiusura sotto i 21.750 punti potrebbe portare a ulteriori cali verso 21.122 e 21.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra di 22.429 con stop sotto 21.251 punti. Target 22.833 e 23.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.750 con stop sopra 22.000 punti. Target 21.122 e 21.000 punti.

EUROSTOXX 50

L’Euro Stoxx 50 riparte al rialzo, dopo la candela di indecisione di venerdì. L’analisi intraday mostra qualche segnale in più rispetto al daily. L’indice infatti ha superato al rialzo la trend line ribassista di breve periodo descritta dai massimi del 22 maggio e 6 giugno. RSI è andato in lieve ipercomprato mostrando comunque una discreta forza di breve, ma tutto ancora da confermare. Il break al rialzo dei 3.500 punti sarebbe un primo segnale positivo con resistenza a 3.524 e 3.580 punti. Sotto 3.420 invece possibili allunghi al ribasso con supporti a 3.363 e 3.300 punti.