FTSE MIB

Il Ftse Mib resta ancora saldamente inserito in un trend ribassista, evidenziato da una ulteriore, netta, candela nera. L’indice di Piazza Affari chiude infatti in forte calo a 21.932 punti. La chiusura sotto il supporto 22.000 non fa che appesantire il quadro grafico che assume un’intonazione ribassista anche in ottica di medio periodo a fianco dell’impostazione discendente di breve periodo. Il forte ipervenduto, con l’Rsi a 26 sul grafico daily evidenzia un terreno favorevole a rimbalzi. Ma solo un a chiusura sopra 22.600 porterebbe un primo segno di miglioramento tecnico. Prossimo supporto importante a 21.460.

SCENARIO RIALZISTA

Long al superamento di 22.020 con stop sotto 21.895. Target 22.160 e 22.500.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.895 con stop sopra 22.200. Target 21.805 e 21.650.

EUROSTOXX 50

Quarta candela nera per l’Eurostoxx 50 che si ferma a 3.482 punti. L’indice delle big cap dell’Eurozona prosegue nel suo downtrend di breve periodo ma non mostra ancora segnali preoccupanti in ottica di medio periodo. Il movimento discendente è ormai arrivato non lontano da un’importante area di supporto individuabile tra 3.470 e 3.480 punti. In questa zona l’Eurostoxx 50 potrebbe trovare la forza per un rimbalzo. In tal caso ci vorrebbe una chiusura sopra 3.520 punti per permettere a una semplice reazione tecnica di diventare una ripresa significativa. Supporto successivo a 3.445.