E' attesa una partenza sulla parità o poco sopra per le Borse europee, dopo la battuta di arresto di ieri. Nonostante l’incremento del comparto bancario, la debolezza di utilities e tlc ha penalizzato le piazze del Vecchio continente, ad esclusione di Londra che ieri ha chiuso in leggero rialzo. A pesare sugli scambi oggi anche i ribassi di Wall Street ieri sera, che ha interrotto la lunga striscia di rialzi del 2018 sui timori che la Cina possa rallentare i suoi acquisti di titoli di Stato americani. Intonazione negativa anche per i listini asiatici questa mattina, con la Borsa di Tokyo che ha terminato con un -0,33%. Oggi si attende la pubblicazione dei verbali della riunione di politica monetaria della Bce tenutasi lo scorso dicembre.

Contenuti pubblicati integralmente sul sito Investimenti Bnp Paribas