I mercati finanziari guardano a Singapore dove si è tenuto lo storico incontro tra il presidente americano Donald Trump e il leader nordcoreano Kim Jong-un. Un incontro che, ha detto il presidente Usa, è andato "molto, molto bene". I due hanno infatti firmato un accordo che Trump stesso ha definito "molto completo". Sul valutario il dollaro brinda all'esito positivo del summit, salendo al record in tre settimane nei confronti dello yen, considerato valuta rifugio. Questo movimento ha sostenuto la Borsa di Tokyo che questa mattina ha chiuso con segno più. Intonazione positiva prevista anche per le piazze europee in avvio. Tra gli altri appuntamenti si segnala il rapporto mensile dell'Opec sul petrolio.