Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

L'Istituto Nazionale di Statistica spagnolo ha comunicato che la produzione industriale in Spagna in aprile (stima provvisoria) è cresciuta del 1,9% rispetto allo stesso periodo del 2017 dal +4,6% a/a registrato a marzo (rivisto al ribasso dal +5,1%). Gli analisti avevano stimato un incremento della produzione industriale del 5% su base annuale.

Aumenta il disagio sociale secondo i dati di aprile di Confcommercio: il Misery Index di Confcommercio (MIC) si è attestato ad aprile su un valore stimato di 18,1 punti, in crescita di quattro decimi di punto rispetto a marzo. In linea con quanto rilevato negli ultimi mesi l'andamento del MIC è derivato esclusivamente dalle variazioni registrate sul versante dei prezzi dei beni e dei servizi ad alta frequenza d'acquisto, la disoccupazione estesa è, infatti, sostanzialmente stabile da un semestre. Il dato di aprile, che si inserisce in un contesto congiunturale caratterizzato da luci e ombre, conferma le difficoltà, già segnalate in passato, di incidere significativamente e strutturalmente sull'area del disagio sociale in assenza di un'evoluzione più dinamica del mercato del lavoro.

Aste in Europa:
-Questa mattina la Germania ha collocato Bobl a 5 anni con scadenza aprile 2023 (ISIN DE0001141778) per 2 miliardi di euro (di cui 398,5 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento negativo dello 0,19%, in calo dal -0,04% dell'asta precedente. Le richieste sono state pari a 1,6 volte il quantitativo offerto.

  • Il governo britannico ha collocato stamattina 2,750 mld di sterline di titoli Gilt 2023 (ISIN Code: GB00BF0HZ991) con rendimento medio allo 1,042%, in calo dallo 1,117% precedente. Il bid-to-cover è stato di 1,95 volte, mentre la "tail" si è attestata a 0,7 basis point.