Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

L'Ufficio di Statistica Destatis ha indicato una variazione negativa dell'1% ad aprile rispetto al mese precedente. Il dato è risultato nettamente inferiore alle attese degli analisti che avevano stimato un incremento pari allo 0,3%. A marzo la produzione industriale era aumentata dell'1% su base mensile mentre a febbraio era diminuita dell'1,7%.

In Germania il surplus della bilancia commerciale ad aprile 2018 e si e' attestato a 20,4 miliardi di euro. In termini destagionalizzati, il saldo della bilancia commerciale estera è in avanzo di 19,4 miliardi di euro. L'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha inoltre riportato che le esportazioni sono cresciute del 9,3% rispetto a un anno fa e le importazioni del 8,2% nello stesso periodo. Rispetto a marzo le esportazioni sono diminuite dello 0,3% mentre le importazioni sono cresciute del 2,2%.

In Francia l'Insee ha reso noto che la produzione industriale nel mese di aprile è diminuita dello 0,5% rispetto al mese precedente (consensus +0,3%), dopo la flessione dello 0,4% rilevata a marzo.

In calo i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 661,967 miliardi di euro, dai 663,435 miliardi della lettura precedente. Scendono a 92 milioni di euro i prestiti marginali da 146 milioni della rilevazione precedente.

Spread BTP/Bund a 266 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta al 3,11%.

In crescita i titoli di Stato tedeschi. Il Bund future di settembre sale a 160,4 punti (+0,47%) ed il Bobl future si attesta a 131,4 punti (+0,27%).