Non molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

L'Istituto Nazionale di Statistica (INE) portoghese ha reso noto il dato relativo all'inflazione. Nel mese di giugno tale rilevazione ha fatto segnare un incremento dell'1,5% su base annuale e dello 0,1% su base mensile.

Aste in Europa:
- Il Tesoro ha collocato 6,000 miliardi di euro di Bot a 12 mesi (Isin IT0005338568) con rendimento a +0,337%, in calo di 21 punti base dall'asta di metà giugno. Buona la domanda con un bid to cover a 2,01.
- Questa mattina la Germania ha collocato Bund a 10 anni con scadenza agosto 2028 (ISIN: DE0001102457) per 3,188 miliardi di euro (oltre a 812 milioni riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento allo 0,36%, in calo rispetto allo 0,54% dell'asta precedente. Le richieste sono state pari a 1,6 volte il quantitativo offerto.
- La Grecia ha collocato titoli del debito pubblico con scadenza a 13 settimane per 812,5 milioni di euro, con rendimento allo 0,65%, in calo dallo 0,70% del precedente collocamento di giugno. Il bid to cover si è attestato a 1,54 volte dal 2,16 precedete.

In calo i depositi overnight presso la Bce. L'ultima rilevazione giornaliera indica che i depositi di breve delle banche europee presso la Banca centrale europea ammontano a 674,435 miliardi di euro, dai 679,435 miliardi della lettura precedente. Salgono a 31 milioni di euro i prestiti marginali da 26 milioni della rilevazione precedente.

Spread BTP/Bund a 239 punti base nel pomeriggio. Il rendimento dei titoli di Stato italiani a 10 anni si attesta al 2,71%.

(CC - www.ftaonline.com)