EUR/USD

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,1165

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1165 con target a 1,1140 e 1,1130 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,1165 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,1180 e 1,1190 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 1,1165 non è superata, si attende un’azione di variabilità dei prezzi con una tendenza al ribasso.

GBP/USD

Sorveglianza 1,2600.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,2670

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,2670 con target a 1,2630 e 1,2600 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 1,2670 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 1,2690 e 1,2715 di target.

Commento tecnico: L’RSI prospetta un nuovo movimento ribassista.

USD/JPY

Sotto pressione.

Pivot point (livello di invalidazione): 110,40

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 110,40 con target a 110,05 e 109,85 in estensione.

Scenario alternativo: Sopra 110,40 ci aspettiamo un ulteriore rialzo con 110,65 e 110,80 di target.

Commento tecnico: Finché la resistenza a 110,40 non è superata, si attende un’azione di variabilità dei prezzi con una tendenza al ribasso.

USD/CHF

Prudenza.

Pivot point (livello di invalidazione): 1,0075

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,0075 con target a 1,0100 e 1,0120 in estensione.

Scenario alternativo: Sotto 1,0075 ci aspettiamo un ulteriore ribasso con 1,0060 e 1,0045 di target.

Commento tecnico: Gli indicatori tecnici intraday sono misti e richiedono prudenza.