Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Fabrizio Brasili, analista finanziario, al quale abbiamo rivolto alcune domande sull'attuale situazione dei mercati e in particolare di Piazza Affari. Chi volesse contattare Fabrizio Brasili può scrivere all'indirizzo email: f.bsuperguru@yahoo.it.

In questo primo scorcio del 2018 Piazza Affari ha mostrato non poca positività, con il Ftse Mib balzato in avanti a poca distanza dai top dello scorso anno. Si aspetta ulteriori evoluzioni rialziste nel breve?

Come già anticipato proprio in precedenti interviste, fin dall'autunno scorso, il nostro future sul Ftse Mib, per il quale consigliamo di guardare più la scadenza giugno che marzo, ha il fiato corto.
Rimbalza ed ha recentemente rimbalzato dai supporti di 20.000/20.200, supporti sempre più bassi, fino agli attuali 22.200/22.300, con un movimento amplificato dagli scarsi volumi delle ultime sedute ed accompagnato molto abilmente da sapienti ed interessate mani, da FCA sopratutto. Nulla di più. 

Il respiro di detto Future Giugno potrà portarci intraday anche verso i 22.800/900, ma poi arriveranno i grossi volumi a raffreddare questa corsa prettamente tecnica e con voci alimentate ad arte su FCA su grosse operazioni in ballo, che comunque circolano e si rincorrono da oltre un anno.
Noi consigliamo di prendere parziale profitto, anche con le opzioni sia sul future che sul titolo citato poc'anzi.

Nelle ultime giornate il settore delle utilities è stato interessato da diversi acquisti. Quali sono i titoli del comparto che a suo avviso offrono opportunità?