Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Antonello Marceddu, trader di Protrader, al quale abbiamo rivolto alcune domande sui principali indici azionari, con una particolare attenzione rivolta a Piazza Affari.

Il Ftse Mib si sta riportando in direzione dei massimi della scorsa settimana in area 21.000. Si aspetta ulteriori progressi nel breve?

L'area dei 21.000 punti è stata difesa bene e dopo il test della stessa si è avuto un arretramento del Ftse Mib fino alla soglia dei 20.400 punti. Da questo livello è partito un buon recupero e al momento non ci sono indicazioni che lascino pensare a nuova negatività nel breve.

Sarà importante che l'indice non scenda al di sotto dei minimi di venerdì scorso battuti a 20.385 punti che rappresentano un buon livello di supporto corrispondente peraltro ai minimi di fine febbraio.

Solo con la violazione della soglia appena segnalata il Ftse Mib potrà raggiungere la banda inferiore delle Bollinger, avvicinandosi alla soglia dei 20.000 punti.

Per poter assistere invece ad ulteriori sviluppi positivi nel breve sarà importante la violazione di area 21.000, con primo obiettivo la soglia dei 21.500 punti, dove verrà chiuso un gap lasciato aperto a fine settembre, senza escludere ulteriori allunghi verso i 21.600/21.700 punti in seguito.

Prima di valutare nuovi posizionamenti sul mercato consiglio di attendere il superamento di area 21.000 che almeno in prima battuta si è rivelata un ostacolo di un certo rilievo.