Di seguito riportiamo l'intervista realizzata ad Antonello Marceddu, trader di Protrader, al quale abbiamo rivolto alcune domande sui principali indici azionari, con una particolare attenzione rivolta a Piazza Affari.

Il Ftse Mib è arrivato al test di area 20.000 dopo aver tentato un recupero che però è stato subito negato. Le vendite sono destinate a proseguire nel breve?

A Piazza Affari mi aspetto una continuazione della discesa del Ftse Mib con prossimo target l'area dei 19.500, corrispondente ai minimi di fine maggio.

L'indice potrebbe anche provare ad arrestare il ribasso a ridosso dei 19.700 punti, ma mi aspetto più verosimilmente incursioni ribassiste fino ad area 19.500.

Anche l'enfasi del movimento che ha caratterizzato la sessione di mercoledì segnala un'evoluzione di questo tipo.

Una volta che il Ftse Mib raggiungerà la soglia dei 19.500 punti, bisognerà valutare eventuali reazioni, in assenza delle quali non sarà da escludere un'ulteriore flessione dei corsi verso i 19.250 punti, ossia i minimi dell'8 febbraio scorso.

In sintesi a mio avviso la fase ribassista a Piazza Affari non è finita e proseguirà nel breve verso i livelli segnalati prima.

Una volta raggiunte le aree dei 19.500 ed eventualmente dei 19.250 punti, bisognerà vedere se il Ftse Mib avrà la forza di riprendersi con un primo rimbalzo.