Di seguito riportiamo l'intervista realizzata a Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di Finanzaoperativa.com, con domande sull'indice Ftse Mib e su alcune blue chips.

Il Ftse Mib è ormai ad un passo dai massimi dell'anno in area 24.000. Ritiene probabile il superamento di questo livello nel breve?

Al momento ritengo piuttosto difficile che il Ftse Mib possa allungare di molto il passo, visto che proprio tra ieri e oggi gli indicatori tecnici sono entrati in zona di ipercomprato.
Nella terza settimana di gennaio scorso l'indice aveva superato frazionalmente i 24.000 punti e in quel periodo gli indicatori erano in un ipercomprato molto accentuato. La stessa cosa potrebbe accadere anche adesso con un possibile superamento dei 24.000 punti, ma di poco: la mia idea è che il mercato sia abbastanza in riserva ora, con poca benzina a disposizione, quindi è sostanzialmente a fine corsa.

Tra l'altro in area 24.000, in caso di mancato superamento della stessa, si potrebbe configurare un bel doppio massimo che in genere prefigura un'inversione ribassista almeno di breve termine.

Mi aspetto che il Ftse Mib vada poco oltre i 24.000 punti, nell'ordine di 50-100 punti al massimo, per poi avviare una correzione. In quest'ottica sarà possibile assistere ad un ritracciamento verso i 23.500/23.400 punti in prima battute ed eventualmente fin verso area 23.000, anche ritengo poco probabile il raggiungimento di questo secondo target, credendo piuttosto in un consolidamento dai 23.500 punti.

Tra i bancari qual è la sua view su Unicredit e Intesa Sanpaolo?

Unicredit sta vivendo oggi la quarta seduta consecutiva in rialzo e si sta avvicinando rapidamente alla soglia dei 18 euro. Il vero ostacolo però il titolo la troverà a 18,15 euro, dove passa una resistenza statica di medio-lungo termine, raggiunta la quale Unicredit sarebbe anche in ipercomprato, per cui al raggiungimento dei 18,15 euro il consiglio è di mollare la presa.
Al ribasso da monitorare la soglia dei 17,52 euro, dove passa il supporto dinamico ascendente di breve periodo.