La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,28%, il Nasdaq Composite lo 0,34% e l'S&P 500 lo 0,34%. Quest'ultimo ha toccato il nuovo record storico.
Tra i titoli in evidenza Apple -0,42% nel giorno della presentazione delle nuove versioni dell'iPhone.
Progress Software +5,73% dopo aver anticipato i risultati del terzo trimestre. Nel periodo l'utile per azione adjusted è atteso a 0,48 dollari su ricavi per 97,3 milioni. I dati sono superiori alle attese (consensus Eps a 0,42 dollari, ricavi a 95,8 milioni). La società del Massachusetts ha alzato il dividendo trimestrale del 12% a 0,14 dollari per azione.
Alcoa +3,19%. Deutsche Bank ha alzato il rating sul titolo del colosso dell'alluminio a "buy".
Alexion +0,8%. Il gruppo farmaceutico ha annunciato il taglio del 20% del proprio organico.
Goldman Sachs +2,16%. La banca d'affari ha presentato un piano di crescita che punta all'incremento dei ricavi di 5 miliardi di dollari l'anno.
First Data -2,44%. Il gruppo di Atlanta, attivo nella gestione dei pagamenti, ha comunicato che New Omaha Holdings, uno dei suoi principali azionisti, ha messo in vendita 85 milioni di titoli (che ai corsi attuali valgono circa 1,6 miliardi di dollari).
Teva Pharmaceutical Industries +4,54%. Il produttore di farmaci generici ha raggiunto l'accordo per cedere Paragard a una divisione di Cooper Cos per 1,1 miliardi di dollari. La vendita comprende l'impianto di Buffalo, nello Stato di New York, che produce in esclusiva l'omonimo contraccettivo intrauterino.
DowDuPont +2,47%. Il gruppo chimico ha presentato un nuovo piano di riorganizzazione.
Mc Donald's -3,24%. Secondo la società di ricerca M Science, il gigante dei fast-food dovrebbe chiudere il terzo trimestre con un giro d'affari a 9,49 miliardi di dollari. Il dato è inferiore all'attuale consensus (9,56 miliardi).