Piazza Affari in rialzo, riflettori su Saipem e Prysmian. FTSE MIB +0,49%.

*Mercati azionari europei positivi. Wall Street in rialzo: *a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +0,7%, Nasdaq Composite +0,5%, Dow Jones Industrial +1,1%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +0,49%, il FTSE Italia All-Share a +0,50%, il FTSE Italia Mid Cap a -0,06%, il FTSE Italia STAR a +0,08%.

Davanti al Parlamento Europeo il presidente della BCE Mario Draghi ha sottolineato i fondamentali economici dell'eurozona rimangono solidi, nonostante qualche moderazione nella crescita all'inizio dell'anno. Draghi ha aggiunto che negli ultimi mesi l'inflazione è in ripresa che la fine prevista degli acquisti di attività nette nel dicembre 2018 non implica un atteggiamento meno espansivo della politica monetaria e che i bassi tassi di interesse non presentano al momento rischi sistemici.

Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata, a luglio le aspettative economiche della zona euro si sono stabilizzate dopo la forte contrazione evidenziata a giugno. L'indice Sentix, che misura la fiducia degli investitori nel mese corrente, è salito a luglio a 12,1 punti da 9,3 punti precedenti. In Germania il surplus della bilancia commerciale a maggio 2018 e si e' attestato a 19,7 miliardi di euro. In termini destagionalizzati, il saldo della bilancia commerciale estera è in avanzo di 20,3 miliardi di euro. Secondo le stime preliminari dell'Istat, in Italia nel primo trimestre 2018 l'indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, diminuisce dello 0,1% rispetto al trimestre precedente e dello 0,4% nei confronti dello stesso periodo del 2017 (era -1,2% nel quarto trimestre 2017).