Baselli Valerio

RSS


Gli alternativi non sono per forza “attivi”

In Italia sono disponibili oltre 340 replicanti (tra ETF e fondi passivi non quotati) che danno esposizione a classi di attivi che possono essere considerate non tradizionali: dalle strategie hedge fund, all’immobiliare, dalle materie prime alla volatilità, fino all’arbitraggio.

Gli alternativi non sono per forza “attivi”







Fondi passivi, i mille volti della sostenibilità

Gli strumenti indicizzati che seguono criteri ESG presentano una moltitudine di possibili approcci. L’offerta è ampia e gli investitori potranno trovare l’indice più adatto a loro, non solo in termini di rischio e performance, ma anche a seconda di quale impatto desiderano avere, attraverso le loro scelte di portafoglio, sull’ambiente o sulle politiche sociali.

Fondi passivi, i mille volti della sostenibilità

Fondi, Latam e inflazione euro per diversificare

Portafogli robusti. Abbiamo calcolato i coefficienti di correlazione tra le principali categorie Morningstar a uno, tre e cinque anni, aggiornati a fine marzo.

Fondi, Latam e inflazione euro per diversificare

Fondi passivi, i migliori e i peggiori di aprile

Obbligazioni in euro ad alto rendimento, Piazza Affari e alluminio sono le scelte che hanno guadagnato di più nel mese. Male la Borsa turca e quella russa, così come i mercati di frontiera.

Fondi passivi, i migliori e i peggiori di aprile

Crescita e riforme spingono i bond emergenti

Secondo Ooi Boon Peng (Eastspring Investments) gli investitori dovranno aspettarsi una maggiore volatilità sui mercati obbligazionari.

Crescita e riforme spingono i bond emergenti

Piazza Affari snobba la politica (italiana)

Luigi Degrada (Fideuram Italia) spiega che la sovraperformance di Milano rispetto alla zona euro è dovuta alla peculiarità dell’indice italiano, più esposto a determinati settori. Il gestore punta su utility e titoli che presentano una buona crescita dei dividendi.

Piazza Affari snobba la politica (italiana)

Fondi settoriali, meglio l’approccio attivo o passivo?

Mentre in alcune asset class l’evidenza empirica mostra un chiaro vantaggio di un approccio sull’altro, nei comparti azionari esposti a un’unica industria i risultati sono più sfaccettati.

Fondi settoriali, meglio l’approccio attivo o passivo?

Usa e Cina i mercati con più potenziale

Secondo David Ross (LFDE) il mercato americano e quello cinese offrono le migliori prospettive in termini di sviluppo del settore dell’intelligenza artificiale, che sarà quello trainante nel futuro prossimo. Incertezza politica e austerità fiscale, invece, rendono l’Europa poco interessante. 

Usa e Cina i mercati con più potenziale

Etf azionari senza confini

A Piazza Affari sono quotati 39 fondi passivi che replicano indici equity internazionali, di cui 12 coperti dalla nostra ricerca. Sono sette, invece, le categorie Morningstar interessate.

Etf azionari senza confini

Gli Etf guadagnano terreno sugli indicizzati tradizionali

In Europa, i fondi passivi quotati raccolgono di più rispetto ai replicanti classici, che però continuano ad avere un patrimonio in gestione più importante, anche se il gap non smette di ridursi.

Gli Etf guadagnano terreno sugli indicizzati tradizionali

Fondi pensione – Tfr, 6 a 0

Per il sesto anno di fila, i rendimenti medi dei comparti previdenziali del secondo pilastro battono la rivalutazione del Trattamento di fine rapporto. Passi in avanti sul lato adesioni. Il 2017 ha visto anche il lancio di sei nuovi prodotti.

Fondi pensione – Tfr, 6 a 0

Fondi passivi, i migliori e i peggiori di febbraio

L’indice Vix (volatilità del mercato americano) e materie prime agricole sono le asset class che hanno guadagnato di più nel mese. Male metalli preziosi, gas naturale e mercato indiano.

Fondi passivi, i migliori e i peggiori di febbraio
apk