Draghi Mario

RSS

Mario Draghi, banchiere ed economista italiano

Mario Draghi è un affermato banchiere ed economista italiano, che attualmente ricopre il ruolo di Governatore della Banca Centrale Europea.

L'inizio ed il percorso lavorativo

Mario Draghi è nato a Roma, nel 1947, laureandosi con il massimo dei voti in economia, nel 1970, presso l'Università La Sapienza di Roma. Proseguendo nella sua preparazione, Mario consegue nel 1976 il PhD presso il MIT (Massachusetts Institute of Technology).

Dal 1975 diviene Professore accademico presso le Università di Padova, Venezia e Trento (facoltà di scienze politiche) e dal 1981 fino al 1991 svolge il ruolo di Professore di Economia e politica monetaria all'Università di Firenze, la Cesare Alfieri.

Negli stessi anni, precisamente dal 1985, ricopre il ruolo di Direttore esecutivo presso la Banca Mondiale e dal 1990 inizia a collaborare come consulente economico per la Banca d'Italia; dal 1991 al 2001 collabora con il Ministero del Tesoro, ricoprendo diversi incarichi ed occupandosi delle privatizzazioni inerenti società statali nazionali (in veste di Presidente del Comitato Privatizzazioni).

La legge Draghi

Nel 1998 Mario Draghi firma il decreto Legge del 24 febbraio 1998 n. 58 (in vigore dal luglio 1998), noto come Legge Draghi: questa si occupa delle normative inerenti l'offerta pubblica di acquisto di società sul mercato da parte di terzi(OPA) e la "scalata" in borsa delle società che quotano in Borsa.

Nel 2002 Mario Draghi viene nominato vicepresidente europeo di Goldman Sachs, una delle principali realtà bancarie statunitensi e mondiali.

Nel 2005 viene eletto Governatore della Banca d'Italia, nomina che ricoprirà per sei anni.
Dall'aprile del 2006 diviene inoltre Presidente del Financial Stability Forum per le potenze del G20 (poi rinominato Financial Stability Board nell'aprile 2009).

La nomina di Mario draghi ad Governatore della Banca Centrale Europea

Il 16 maggio 2011 l'Eurogruppo ufficializza la salita in carica alla presidenza della Banca Centrale Europea del Governatore Mario Draghi, ruolo ricoperto fino a quell'anno dall'economista francese Jean Claude Trichet (nato a Lione, il 20 dicembre 1942).
Con l'inizio del mandato nel novembre 2011, Mario Draghi rimarrà in carica permanente fino all'ottobre 2019.

Per maggiori informazioni: DRAGHI MARIO



Piazza Affari ha i rialzi contati, la tempesta è perfetta

Piazza Affari nella morsa, tra il sell-off USA ed il braccio di ferro Governo-Ue. Ed arriva pure Fitch con un altro bel carico di brutte notizie. E' l'autunno nero?

Piazza Affari ha i rialzi contati, la tempesta è perfetta







Draghi e la stabilità macroeconomica

Mario Draghi ha ammesso che l’attuale struttura dell’Eurosistema è ben lontana dall’aver raggiunto una condizione di stabilità.

Draghi e la stabilità macroeconomica

Niente pace tra Cina e USA. Draghi spaventa il mercato dei tassi

Vari sviluppi nel week end e nella giornata odierna hanno contribuito ad un inizio settimana alquanto movimentata sui mercati.

Niente pace tra Cina e USA. Draghi spaventa il mercato dei tassi

Settimana delicata per le Borse: Piazza Affari alla prova del 9

Quella iniziata oggi sarà un'ottava impegnativa per i mercati azionari che dovranno confrontarsi con numerosi market movers. Due su tutti saranno quelli più rilevanti: occhio puntati sull'Italia.

Settimana delicata per le Borse: Piazza Affari alla prova del 9

Piazza Affari si lancia verso obiettivi più ambiziosi

Il Ftse Mib rompe anche l'area dei 21.200 e conferme al di sopra di essa apriranno le porte ad ulteriori apprezzamenti. I market movers di domani.

Piazza Affari si lancia verso obiettivi più ambiziosi

Draghi: banche europee più deboli di quelle Usa

Mercato frammentato e necessità di ridurre ancora i non performing loans. Questo in estrema sintesi, il quadro fatto dal governatore della Bce Mario Draghi sul settore bancario del Vecchio Continente.

Draghi: banche europee più deboli di quelle Usa

Ftse MIb: segnali di acquisto forti non ancora presenti. Ma...

Il tema dei dazi che vedono impegnati gli Stati Uniti e la Cina sembra mutare la propria prospettiva mentre in Europa abbiamo potuto assistere a diverse situazioni. La view di Stefano Masa e i titoli più importanti da monitorare in settimana.

Ftse MIb: segnali di acquisto forti non ancora presenti. Ma...

L'economia globale? Siamo in un delicato equilibrio

L'economia globale si trova in una fase di delicato equilibrio che rischia di crollare definitivamente in caso di un passo falso che potrebbe arrivare da qualsiasi parte.

L'economia globale? Siamo in un delicato equilibrio

Anche Draghi tra i cattivi?

L’uragano Florence sta spazzando le coste meridionali degli USA, ma è ormai declassato a livello 1 e non fa più molta paura.

Anche Draghi tra i cattivi?

BCE e BoE lasciano i tassi invariati

Come ampiamente atteso, la BCE ha lasciato invariato sia il tasso di rifinanziamento che quello di deposito, rispettivamente al -0,4% e allo 0,0%.

BCE e BoE lasciano i tassi invariati

Bce: le previsioni di crescita non dovrebbero cambiare

Oggi la Banca centrale europea terrà la sua conferenza stampa e aggiornerà le previsioni macroeconomiche.

Bce: le previsioni di crescita non dovrebbero cambiare

Silenzio, parla Draghi

Ancora una seduta di Borsa nervosa, ma con oscillazioni di corto respiro, ha caratterizzato la giornata di ieri, che ha traghettato i mercati all’appuntamento odierno con le banche centrali (Europea, Inglese e Turca).

Silenzio, parla Draghi
apk