Draghi Mario

RSS

Mario Draghi, banchiere ed economista italiano

Mario Draghi è un affermato banchiere ed economista italiano, che attualmente ricopre il ruolo di Governatore della Banca Centrale Europea.

L'inizio ed il percorso lavorativo

Mario Draghi è nato a Roma, nel 1947, laureandosi con il massimo dei voti in economia, nel 1970, presso l'Università La Sapienza di Roma. Proseguendo nella sua preparazione, Mario consegue nel 1976 il PhD presso il MIT (Massachusetts Institute of Technology).

Dal 1975 diviene Professore accademico presso le Università di Padova, Venezia e Trento (facoltà di scienze politiche) e dal 1981 fino al 1991 svolge il ruolo di Professore di Economia e politica monetaria all'Università di Firenze, la Cesare Alfieri.

Negli stessi anni, precisamente dal 1985, ricopre il ruolo di Direttore esecutivo presso la Banca Mondiale e dal 1990 inizia a collaborare come consulente economico per la Banca d'Italia; dal 1991 al 2001 collabora con il Ministero del Tesoro, ricoprendo diversi incarichi ed occupandosi delle privatizzazioni inerenti società statali nazionali (in veste di Presidente del Comitato Privatizzazioni).

La legge Draghi

Nel 1998 Mario Draghi firma il decreto Legge del 24 febbraio 1998 n. 58 (in vigore dal luglio 1998), noto come Legge Draghi: questa si occupa delle normative inerenti l'offerta pubblica di acquisto di società sul mercato da parte di terzi(OPA) e la "scalata" in borsa delle società che quotano in Borsa.

Nel 2002 Mario Draghi viene nominato vicepresidente europeo di Goldman Sachs, una delle principali realtà bancarie statunitensi e mondiali.

Nel 2005 viene eletto Governatore della Banca d'Italia, nomina che ricoprirà per sei anni.
Dall'aprile del 2006 diviene inoltre Presidente del Financial Stability Forum per le potenze del G20 (poi rinominato Financial Stability Board nell'aprile 2009).

La nomina di Mario draghi ad Governatore della Banca Centrale Europea

Il 16 maggio 2011 l'Eurogruppo ufficializza la salita in carica alla presidenza della Banca Centrale Europea del Governatore Mario Draghi, ruolo ricoperto fino a quell'anno dall'economista francese Jean Claude Trichet (nato a Lione, il 20 dicembre 1942).
Con l'inizio del mandato nel novembre 2011, Mario Draghi rimarrà in carica permanente fino all'ottobre 2019.

Per maggiori informazioni: DRAGHI MARIO



Draghi ha nuovamente compiuto il miracolo

Il Big Thursday trascorre in tranquillità, grazie ad un ECB che resta assai cauta. Ma mancano all’appello le elezioni UK.

Draghi ha nuovamente compiuto il miracolo

La Bce conferma un (piccolo) segnale del cambio di rotta

Tutti aspettavano vistosi segnali di un cambio della rotta sulla politica monetaria invece Draghi non ha dato altro che un lieve cenno sui tassi di interesse.

La Bce conferma un (piccolo) segnale del cambio di rotta

Borse: focus su BCE e audizione Comey. Bene banche a Milano

Sul mercato domestico prova a recuperare ENI e segna nuovi massimi storici Ferrari. Sotto scacco Ferragamo.

Borse: focus su BCE e audizione Comey. Bene banche a Milano

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari cauta in attesa del Super Giovedì. Quali scenari?

La prossima sarà una seduta decisamente impegnativa per i mercati che potrebbero sperimentare una volatilità anche elevata. I market movers da seguire.

Piazza Affari cauta in attesa del Super Giovedì. Quali scenari?

Mercati al test della BCE: quali sorprese dal meeting di domani?

Cresce l'attesa per l'appuntamento di domani quando l'Eurotower non dovrebbe fare annunci sui tassi nè sul QE, ma potrebbe mostrare un atteggiamento diverso in vista di un possibile cambio di rotta della politica monetaria. Cosa aspettarsi?

Mercati al test della BCE: quali sorprese dal meeting di domani?

Tutti i rischi (e le paure) che frenano i mercati

Recentemente Mario Draghi, governatore della Bce, ha sottolineato come i rischi per l'Europa siano ormai in fase calante. Ma le sue parole non devono lasciare il posto a facili entusiasmi: i rischi restano da entrambe le sponde dell'oceano. Le prospettive nel medio/breve periodo nell'analisi di Filippo Diodovich Market Strategist per IG.

Tutti i rischi (e le paure) che frenano i mercati

La crisi è finita!

Lui insieme a tanti altri, era il 2013 il peggio era alle spalle, la crisi era finita.

La crisi è finita!

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari: scenario ancora in evoluzione. Cosa aspettarsi?

Il Ftse Mib ha perso terreno nelle ultime sedute, riuscendo comunque a difendere i supporti chiave: da questi si ripartirà al rialzo? I market movers in avvio di settimana.

Piazza Affari: scenario ancora in evoluzione. Cosa aspettarsi?

Draghi sotto assedio

Non è un momento facile per il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi.

Draghi sotto assedio

I mercati girano in positivo. Prossima tappa? La Bce a giugno

Alle 13.30 Piazza Affari registrava infatti un saldo attivo dello 0,76% con 21.460 punti. Sullo stesso trend anche il Dax di Francoforte con +0,2%, il Cac40 di Parigi a +0,5% e il Ftse 100 di Londra a +0,4%.

I mercati girano in positivo. Prossima tappa? La Bce a giugno

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Dalla politica ai fondamentali: i market movers nel breve

Archiviato con esito positivo per i mercati l'importante appuntamento elettorale in Francia, ora l'attenzione si sposta altrove. Le prossime sedute saranno ricche di eventi su vari fronti.

Dalla politica ai fondamentali: i market movers nel breve

Ecco perché improvvisamente l'euro piace a tutti

Il mercato arriva oggi all'appuntamento con il nuovo meeting di politica monetaria della BCE con una certezza: il fattore Le Pen ha (quasi) smesso di essere un problema per l'euro e per l'eurozona.

Ecco perché improvvisamente l'euro piace a tutti

Mediobanca ha deciso: banche italiane meglio delle spagnole

Dopo una partenza placida, forse fin troppo, i mercati alle 13 registrano una generale debolezza. Piazza Affari non va oltre un -0,73% mentre il Dax di Francoforte è a -0,08% e il passivo del Ftse 100 non va oltre lo 0,12%. Unica eccezione il Cac 40 di Parigi a +0,03%.

Mediobanca ha deciso: banche italiane meglio delle spagnole
apk