Mobius Mark

RSS

Mobius Mark, affermato gestore di fondi

Joseph Mark Mobius, di origini tedesche è un affermato gestore di fondi ed è considerato il guru dei mercati emergenti, con un'esperienza trentennale nei mercati emergenti globali.
Attualmente, il dottor Mobius ricopre la carica di Executive Chairman della società Templeton Emerging Markets Group, società appartenente al gruppo Franklin Templeton Investments.
Joseph Mark Mobius, oltre al ruolo di presidente dirige il team lavorativo responsabile della ricerca nei mercati emergenti, inoltre si occupa della gestione dei portafogli degli stessi.

Gli studi

Joseph Mark Mobius, classe 1936 si è laureato presso la Boston University, ottenendo il titolo di Bachelor e Master nel 1984. Successivamente ha conseguito un ph. d. in Economia e Scienze Politiche presso il Massachusetts Institute of Technology.

La carriera lavorativa

Prima di entrare nello staff della società Templeton, il dottor Joseph Mark Mobius ha lavorato nella società finanziaria Vickers-da-Costa, inoltre è stato presidente presso la International Investment Trust Company di Taiwan.

Nel 1987 Joseph Mark Mobius inizia la sua carriera lavorativa per la società Templeton Emerging Markets Group, dove lavora tutt'ora, come dirigente.

I libri di Joseph Mark Mobius

Il dottor Mobius si è specializzato nel settore dei mercati emergenti ed ha scritto anche vari libri tra cui “The Investor’s Guide to Emerging Markets” “Mobius on Emerging Markets”, The Little Book of Emerging Markets”, “Trading with China” ed altri.

Per maggiori informazioni: MOBIUS MARK










Il prossimo vettore di crescita sui mercati secondo Mark Mobius

Dopo un lungo periodo di fragile crescita, l'economia globale sembra ormai orientata verso una fase di recupero.

Il prossimo vettore di crescita sui mercati secondo Mark Mobius

Mobius: materie prime? Siamo solo all’inizio della ripresa

Non ha dubbi il numero uno del Templeton Emerging Markets Group: il rimbalzo delle materie prime è solo all'inizio. Ma attenti al fattore volatilità oltre a quello della speculazione.

Mobius: materie prime? Siamo solo all’inizio della ripresa

Mobius: ora più che mai è il momento di diversificare

Mark Mobius, presidente esecutivo della Templeton Emerging Markets Group approfitta dell’incertezza della Fed sul rialzo dei tassi e cala il suo asso nella manica

Mobius: ora più che mai è il momento di diversificare

Mobius: su alcuni asset è il momento delle opportunità

In un mercato come quello odierno, spesso si devono calibrare vantaggi e svantaggi delle conseguenze di grandi decisioni come quella presa ieri dalla Federal Reserve. E in alcuni casi ciò che sembra negativo in realtà è un'occasione di investimento. Ecco quelle preferite da Mark Mobius.

Mobius: su alcuni asset è il momento delle opportunità

Mobius: la scelte di Pechino sono allarmanti

In passato, immediatamente dopo la svalutazione improvvisa e imprevista dello yuan,le autorità cinesi avevano deciso il divieto di vendita allo scoperto e, più recentemente, il taglio dei tassi di interesse e persino la proibizione di diffondere notizie circa il calo dei mercati cinesi.

Mobius: la scelte di Pechino sono allarmanti

Mark Mobius rassicura: sell off è solo questione di nervi

Il petrolio ancora al centro dell’attenzione sul fronte dei mercati: un calo continuato che a tratti raggiunge i livelli di crolli improvvisi come l’ultimo, in ordine di tempo, che ha rotto la barriera dei 50 dollari al barile facendo scivolare il WTI addirittura sotto i 45 dollari.

Mark Mobius rassicura: sell off è solo questione di nervi

Mobius "Il peggio in Cina è quasi passato". Per altri invece...

Guardando al quadro generale, la seconda economia mondiale si sta spostando verso una crescita innegabilmente più lenta anche se, confrontando il tutto con il resto del mondo, resta ancora a un buon ritmo, secondo Mark Mobius il quale resta positivo sul panorama orientale, in particolare per un’esposizione a lungo termine.

Mobius "Il peggio in Cina è quasi passato". Per altri invece...

Uscite da Wall Street subito!

Prime brutte notizie da Wall Street, tanto da far lanciare l'allarme: meglio lasciare la sponda statunitense per sfruttare un altro mercato, ben più ampio e ben più in crescita. Ora.

Uscite da Wall Street subito!

Tutti i buy di Mobius

Dal petrolio in poi, le prospettive per un rialzo delle materie prime tendono ad essere negative ma, ispirandosi forse a quanto è solito dire un suo illustre collega, cioè quel Warren Buffett da tutti conosciuto, meglio essere avidi quando gli altri hanno paura.

Tutti i buy di Mobius

Grecia? Un pericoloso cavallo di Troia. Parola di Faber

Mark Mobius non ha dubbi: il governo greco è in grado di portare avanti l’ambizioso programma di riforme che ha presentato all’eurogruppo. Ottimismo che, come prevedibile, non è condiviso da Marc Faber.

Grecia? Un pericoloso cavallo di Troia. Parola di Faber

E' il caso di scommettere sulle "Cenerentole"?

Per l'Europa si parla di Spagna e ovviamente Grecia, come Cenerentole che potrebbero vedere in Draghi una "fatina" insperata che regalerà loro il rimbalzo. Inutile dire che anche Piazza Affari è chiamata in causa. Ma allargando l'ottica a livello mondiale c'è un caso interessante, previsto -e indovinato- anche da Mark Mobius.

E' il caso di scommettere sulle "Cenerentole"?
apk