Roubini Nouriel

RSS

Nouriel Roubini, economista statunitense

Nouriel Roubini è un affermato economista statunitense, oltre ad essere docente di Economia alla Stern School of Business, presso la New York University. Attualmente ricopre la mansione di consulente economico presso diversi organismi del settore ed è presidente della società di analisi finanziaria, RGE Roubini global economics monitor.

Nel 2006 Nouriel Roubini, fu tra i primi economisti a prevedere la crisi economica mondiale, esplosa poi nel 2008.

Gli studi

Nouriel Roubini, di origine iraniana, è nato ad Istanbul nel 1959. Durante la sua adolescenza, si è trasferito con la famiglia in diverse città, come Theran, Tel Aviv ed a Milano, dove ha vissuto per parecchi anni. Nel 1982 ha concluso i suoi studi presso l'ateneo milanese Bocconi, laureandosi in Economia. Successivamente si è trasferito a New York, dove nel 1988 ha ottenuto il Ph.D.in politica internazionale, presso la prestigiosa università di Harvard.

La carriera lavorativa

Nel 1998 durante l'amministrazione del Presidente Bill Clinton, l'economista Nouriel Roubini è stato membro del Consiglio dei Consulenti Economici (Council of Economic Advisers), per poi passare al Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti, svolgendo diversi incarichi come Direttore dell'ufficio per la Politica e lo Sviluppo e Sottosegretario degli Affari Internazionali.

I libri di Roubini Nouriel

L'autorevole economista è anche l'autore di diversi libri, tra cui vanno citati: Bailouts or Bail-Ins: Responding to Financial Crises in Emerging Markets, La crisi non è finita ed Economia elettorale. Tra promesse e realtà (brossura).

Per maggiori informazioni: ROUBINI NOURIEL



Bitcoin, Roubini spietato: fogna nausebonda di criptolunatici

Bitcoin: nuova sortita, stavolta decisamente sopra le righe, di uno degli economisti più risolutamente contrari alla diffusione delle criptovalute.

Bitcoin, Roubini spietato: fogna nausebonda di criptolunatici







Roubini avverte: serie di default in arrivo

Le crisi sono il suo pane quotidiano e nel 2008 riuscì anche a prevedere la catastrofe. Per questo motivo quando parla Nouriel Roubini c’è da stare a sentirlo…

Roubini avverte: serie di default in arrivo

Roubini: non guardate alla Cina il vero pericolo è un altro

Mentre tutte le attenzioni sono focalizzate sulla Cina e sul petrolio con qualche preoccupazione per gli emergenti, nessuno sembra accorgersi di quello che sarà il vero pericolo per il mondo.

Roubini: non guardate alla Cina il vero pericolo è un altro

Roubini: recessione Usa? No, ma crescita mediocre sì

Wall Street ha accusato il colpo di un possibile calo della crescita globale in seguito a un peggioramento delle tensioni geopolitiche.

Roubini: recessione Usa? No, ma crescita mediocre sì

Roubini: reazioni eccessive sulla Cina

A sorpresa a smorzare il pessimismo arriva il grande pentito degli orsi, un nuovo Roubini che pronostica come il Pil cinese non scenderà sotto il 6,5% per quest'anno e non sotto il 6% per il 2016.

Roubini: reazioni eccessive sulla Cina

Grexit non sarà incidente passeggero. Parola di Roubini

A nessuno di certo conviene che Atene esca, per quanto il suo apporto alla moneta unica in termini di ricchezza sia molto modesto, ma è innegabile il fatto che il sistema dell’Euro ha avuto già le prime, difficili, prove, spesso non superate.

Grexit non sarà incidente passeggero. Parola di Roubini

Piazza Affari: per gli esperti rialzi in arrivo dopo giugno

Lo stacco dei dividendi rappresenta solo una momentanea e ampiamente prevedibile flessione: la crescita sul listino milanese, stando agli esperti, arriverà e per alcuni sarà anche del 10%, meglio sulla seconda metà dell'anno.

Piazza Affari: per gli esperti rialzi in arrivo dopo giugno

Il "vago sospetto" di Roubini sull'Europa

Alla luce di rendimenti italiani che non rispecchiano i fondamentali della nazione, Nouriel Roubini si è vagamente insospettito e ha deciso che qualcosa (ma forse qualcosa) potrebbe non andare per il verso giusto.

Il "vago sospetto" di Roubini sull'Europa

Roubini: il QE non funziona. La dimostrazione? Deflazione e...

Le politiche non convenzionali delle banche centrali, non piacciono a Roubini. E questa volta il re del pessimismo non ha torto.

Roubini: il QE non funziona. La dimostrazione? Deflazione e...

Roubini e i pericoli in arrivo (o già presenti?) per il 2015

Nouriel Roubini vede 5 potenziali pericoli economici, 5 tessere del puzzle che si sta componendo man mano sotto i nostri occhi e che, tra guerra valutaria, rischi geopolitici e previsioni, inizialmente troppo ottimistiche, ora riviste al ribasso, rischiano di scatenare la famosa tempesta perfetta che continua ad essere annunciata.

Roubini e i pericoli in arrivo (o già presenti?) per il 2015

La Terza Guerra Mondiale è già scoppiata. E sarà Finanziaria

Siamo al centro di una guerra, quella valutaria che si credeva sopita solo perchè mai riconosciuta ufficialmente. Ma a tutti gli effetti si tratta di un vero e proprio conflitto, combattuto con le armi che oggi sono le più pericolose: quelle della Finanza.

La Terza Guerra Mondiale è già scoppiata. E sarà Finanziaria

Roubini: la Fed se la prenderà comoda

La Fed non alzerà i tassi a breve. Questa l’opinione di Nouriel Roubini, il chiacchierato analista che riuscì a prevedere la crisi del 2008. Una scelta dettata da retroscena chiari e da conseguenze pericolose.

Roubini: la Fed se la prenderà comoda
apk