Da segnalare prima dell'avvio degli scambi a Wall Street i risultati del quarto trimestre 2017 di PepsiCo. dai quali ci si attende un utile per azione pari a 1,3 dollari. A mercati chiusi si guarderà ai conti di Baidu che per non deludere le attese dovrà centrare l'obiettivo di un eps pari a 2,1 dollari.

Ben più ricca di eventi la prossima seduta quando si conoscerà l'indice settimanale relativo alle richieste di mutui ipotecari. Ancor più rilevante l'aggiornamento relativo all'inflazione di gennaio che dovrebbe mostrare una variazione positiva dello 0,3% rispetto allo 0,1% precedente, mentre la versione "core" dovrebbe salire dello 0,2% dopo lo 0,3% di dicembre.

Per le vendite al dettaglio a gennaio è atteso un rialzo dello 0,3% dopo lo 0,4% del mese precedente, mentre al netto della componente auto si stima una variazione positiva dello 0,5% rispetto allo 0,4% di dicembre.
In agenda anche le scorte delle imprese che a dicembre dovrebbero salire dello 0,3% dopo lo 0,4% di novembre.  
Nel pomeriggio sarà diffuso il consueto report sulle scorte strategiche di petrolio da parte del Dipartimento dell'energia.

Sul versante societario da segnalare prima dell'avvio degli scambi i risultati degli ultimi tre mesi di Groupon, dai quali ci si attende un utile per azione pari a 0,09 dollari.

Diversi gli aggiornamenti macro in calendario giovedì quando si conosceranno le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero salire da 221mila a 230mila unità. Per i prezzi alla produzione di gennaio si stima un rialzo dello 0,3% dopo il calo dello 0,1% precedente, mentre la versione "core" dovrebbe salire dello 0,2% dopo la flessione dello 0,1% di dicembre.