L'andamento negativo registrato oggi da Piazza Affari non risparmia le utilities che viaggiano tutte con il segno meno, complice anche l'allargamento dello spread BTP-Bund. Italgas scende dello 0,73%, tallonato da Terna che arretra dello 0,69%, mentre Enel cede lo 0,37%, seguito da A2A e Snam che calano rispettivamente dello 0,12% e dello 0,03%. 

Kepler Cheuvreux scommette sulle utilities per vari motivi

Ad accendere i riflettori sui protagonisti delle utilities è stato Kepler Cheuvreux che non più tardi di due giorni fa ha diffuso un report. Gli analisti si sono interrogati su quali siano le prospettive per il comparto, in uno scenario caratterizzato in Italia dalle turbolenze legate alla politica e ai movimenti dello spread, riconducibili in buona parte agli sviluppi su questo fronte.

Quanto alla situazione politica, il broker crede che la stessa crei solo un rumore di fondo, ma non deve destare particolari preoccupazioni per le utilities. Un altro aspetto chiave riguarda la regolamentazione, ma Kepler Cheuvreux ricorda che su questo versante c'è visibilità fino al 2021.

Un terzo fattore importante esaminato dagli analisti è relativo ad una considerazione strategia, in base alla quale gli stessi segnalano che le utilities sono da sovrappesare in portafoglio, vista la debole performance registrata fino ad ora.

A sostegno della view positiva sul settore giungono anche le buone indicazioni arrivate dai conti del secondo trimestre e dei primi sei mesi dell'anno che per Kepler Cheuvreux hanno segnalato come gran parte delle società stia crescendo al sostegno della regolamentazione, agli investimenti e al focus sulla crescita esterna.