Tra le blue chips che oggi si muovono in controtendenza rispetto al mercato troviamo Italgas che presta il fianco ad alcune prese di profitto. Il titolo nelle ultime due sedute ha messo a segno un progresso di oltre il 7% e dopo aver guadagnato quasi tre punti percentuali ieri, ha provato a spingersi ancora in avanti oggi, fallendo però nel suo intento. Negli ultimi minuti Italgas viene fotografato a 4,794 euro, con un calo dell'1,42% e circa 2 milioni di azioni scambiate, contro la media giornaliera degli ultimi tre mesi pari a circa 2,8 milioni di pezzi.

Le spese per investimenti previste nel nuovo piano

Italgas perde terreno dopo la presentazione del nuovo piano industriale 2018-2024 che prevede un piano di investimenti di 4 miliardi di euro, in crescita di oltre il 30% rispetto al precedente business plan. Due miliardi saranno destinati allo sviluppo e al miglioramento della rete, circa 800 milioni all'innovazione tecnologica e alla digitalizzazione, circa 450 milioni alla realizzazione di opere di metanizzazione della Sardegna e infine circa 420 milioni alla crescita attraverso operazioni di M&A.

Per quanto riguarda le gare, Italgas stima che l'ammontare di ulteriori investimenti possa arrivare fino a 1,6 miliardi di euro.
Grazie a questi investimenti, nel periodo del piano la Rab consolidata crescerà in media del 3,2% all'anno.

Focus su costi operativi: nuova politica dei dividendi

Particolare attenzione è rivolta anche all'ottimizzazione dei costi operativi con l'obiettivo di migliorare i target di efficienza fissati dal Regolatore. Per l'intera durata del piano la società proseguirà le azioni finalizzate all'ottimizzazione della sua struttura finanziaria, al fine di preservare un costo del debito a livelli di eccellenza.