La debolezza registrata nella sessione di giovedì è stata seguita ieri da un ritorno degli acquisti sulle Borse europee che hanno terminato gli scambi tutte in salita.

Il Ftse100 e il Cac40 hanno guadagnato lo 0,26% e lo 0,31%, preceduto dal Dax30 che ha portato a casa un progresso dello 0,54%.

Piazza Affari chiude bene la settimana. Ftse Mib su nuovi top 2019

A fare meglio degli altri è stata Piazza Affari, trainata principalmente dai bancari, con il Ftse Mib che ha terminato gli scambi a 21.858 punti, in rialzo dello 0,8%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.911 e un minimo a 21.633 punti.

Ancora una volta il bilancio settimanale è preceduto dal segno più, visto che il Ftse Mib nelle ultime cinque sedute ha guadagnato lo 0,46% rispetto al close del venerdì precedente.

Nelle prime due sessioni della settimana l'indice si è spinto su nuovi massimi dell'anno, arrivando a lambire la soglia dei 21.900 punti. Da questo livello però è partito un ritracciamento che ha spinto le quotazioni appena sotto l'area dei 21.500, da cui sono ripartiti gli acquisti.

Proprio in chiusura di ottava il Ftse Mib è tornato a mettere sotto pressione i massimi di giorni precedenti, aggiornandoli di pochi punti nell'intraday, per poi fermarsi in close sul livello più alto del 2019.