Nella giornata di ieri, a Wall Street, l'ampio indice azionario S&P 500 ha raggiunto e superato nell'intraday la quota dei 3.000 punti. Dai 2000 ai 3000 punti per l'S&P 500 ci sono voluti quasi cinque anni, e precisamente dal 26 agosto del 2014 e fino alla giornata di ieri in accordo con quanto è stato riportato da Bob Pisani che, su cnbc.com, ha segnalato quelli che in questi cinque anni sono stati i migliori ed i peggiori titoli del paniere

Migliori titoli S&P 500, vince il settore tecnologico 

Nel dettaglio, dal 26 agosto del 2014 ad oggi chi ha investito nel settore tecnologico ha fatto buoni affari visto che Amazon (AMZN) è salita del 488%, e poi a seguire Netflix (NFLX) con il 455%, Microsoft (MSFT, +205%), Facebook (FB, +164%) ed Apple (AAPL, +100%).