Il Ftse Mib ieri ha testato l'area dei 22.000 con un ritorno degli acquisti che ha portato tutti gli indici a terminare gli scambi in rialzo, sostenuti anche dai segnali positivi arrivati da Wall Street.

La situazione sui mercati

Come si legge nel cose, infatti, il Ftse100 è salito dello 0,4%, mentre il Cac40 e il Dax30 hanno guadagnato rispettivamente lo 0,86% e l'1,19%.

Anche Wall Street, da parte sua va avanti a grandi falcate. Dopo la chiusura dell'Independence Day, al suono della campanella di chiusura di ieri, infatti, il Nasdaq Composite ha visto un guadagno pari all'1,12% a 7.586,43 punti, il Dow Jones, +0,75% a 24.356,74 punti e l'S&P 500 a 0,86% a 2.736,61 punti.

Tra i dati macro Usa sono da citare

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti a Piazza Affari è da citare Eni. Il titolo è stato l'unico del comparto con il segno più a Piazza Affari, grazie ad alcune novità annunciate dalla società. Le banche d'affari restano bullish e caldeggiano lo shopping per diversi motivi. Ecco quali