La serie di risultati positivi che durava ormai da quattro sedute si è interrotta proprio ieri quando a causa delle tensioni per la guerra commerciale inaspritasi, le borse europee hanno subito un drastico calo.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close infatti le vendite hanno dominato la scena per l’intera giornata e hanno portato il Ftse100 A chiudere di scambi in rosso dell’1,3% mentre il Cac40 e il Dax30 sono scesi rispettivamente dell'1,48% dell'una,53%. È rimasta leggermente più indietro Piazza Affari dove il FtseMib ha terminato le contrattazioni A 21.708 punti con un rosso dell’1,58%, dopo le segnato un massimo a 21.906 e un minimo a 21.668 punti.

Per quanto riguarda Wall Street, in apertura si guarda a Pfizer e Facebook in attesa di altri aggiornamenti anche perché iil sentiment è negativo, ma in miglioramento dopo la diffusione del primo dato macro di oggi. Tra questi infatti si ricordano

I protagonisti a Piazza Affari

Borse in calo, dunque e tra i titoli in sofferenza c'è anche quello della Juventus. Chi ci guadagna nell'affare Ronaldo? Qui la risposta