Dopo il rosso della vigilia, la piazza azionaria di Wall Street nella sessione odierna di scambi è prima tornata sul sentiero rialzista, e poi nel finale ha perso tutti i guadagni dell'intraday andando a chiudere di nuovo in territorio negativo.

A guidare l'inversione di rotta, dopo la pubblicazione delle minute della Federal Reserve, è stato il Dow Jones che al suono della campanella di chiusura è stato fotografato a 24.797,78 punti (-0,67%). Semaforo rosso pure per l'S&P 500, -0,55% a 2.701,33 punti, e per il Nasdaq che ha comunque limitato i danni con un -0,22% a 7.218,23 punti. 

Dow Jones, rosso fisso su Walmart

Tra le Blue Chips, segnaliamo gli acquisti su United Technologies (UTX), +2,15% a $ 129,26, McDonald's (MCD), +0,94% a $ 158,64, e JP Morgan (JPM), +0,42% a $ 115,19. Bene al close pure American Express Company (AXP), +0,32% a $ 97,50, mentre Walmart Inc. (WMT) dopo il crollo della vigilia oggi, mercoledì 21 febbraio del 2018, ha lasciato sul parterre il 2,75% a $ 91,52. 

Nyse, Advance Auto Parts sugli scudi

Al New York Stock Exchange, nel settore dei ricambi auto, le azioni della Advance Auto Parts, Inc. (AAP) hanno piazzato un rally dell'8,21% a $ 114 dopo che la società, nel quarto trimestre fiscale del 2017, ha riportato un utile per azione a $ 0,77 rispetto ai $ 0,65 per azione pronosticati in media dagli analisti di Wall Street. Bene pure il giro d'affari che, a 2,04 miliardi di dollari, ha superato seppur di poco le previsioni di consenso posizionate a $ 2,02 miliardi.