Terza seduta del 2018, e terza chiusura in luce verde per la piazza azionaria di Wall Street che aggiorna così i massimi storici. Nel dettaglio, il Dow Jones ha guadagnato al suono della campanella lo 0,61% a 25.075,13 punti con a ruota l'S&P 500, +0,40% a 2.723,99 punti. Bene pure il Nasdaq che porta a casa lo 0,18% a 7.077,91 punti. 

Nyse, L Brands in caduta libera dopo profit warning

Al New York Stock Exchange, nel settore retail, le azioni della catena L Brands, Inc. (LB) oggi, giovedì 4 gennaio del 2018, hanno fatto registrare un crollo del 12,31% a $ 51 dopo aver lanciato un allarme profitti

La società, in particolare, ha reso noto che prevede di chiudere il quarto trimestre fiscale con un utile per azione a $ 2 circa rispetto ai $ 1,95-2,10 per azione stimati in precedenza, e rispetto a previsioni di consenso che sono posizionate, invece, a $ 2,04 per azione.    

Snap scivola sul downgrade di Cowen & Co. 

Sempre sul Big Board, le azioni della società Snap Inc. (SNAP), titolare della nota app social Snapchat, hanno chiuso la giornata di scambi con uno storno del 4,67% a $ 14,59 dopo che gli analisti di Cowen & Co. hanno rivisto al ribasso la raccomandazione sul titolo da 'Market Perform' ad 'Underperform'.  

Nasdaq, vendite su Walgreens Boot Alliance dopo la prima trimestrale 2018

Sul tabellone elettronico del Nasdaq, nel settore della distribuzione farmaceutica, le azioni della Walgreens Boot Alliance (WBA) hanno lasciato sul parterre il 5,18% a $ 71,60 dopo aver rilasciato i dati relativi al primo trimestre fiscale del 2018