Con quattro sedute tutte al rialzo, la piazza azionaria di Wall Street ha archiviato, nel primo pomeriggio americano di ieri, la prima settimana di scambi del 2018 con nuovi record storici al close. 

Nel dettaglio, a guidare la cavalcata è stato il Dow Jones, con un +0,88% a 25.295,87 punti, seguito a ruota dal Nasdaq Composite, +0,83% a 7.136,56 punti. Molto bene pure l'ampio indice S&P 500 che al suono della campanella ha guadagnato lo 0,70% a 2.743,15 punti. 

Nyse, denaro su CVS Health grazie alla promozione di Morgan Stanley 

Al New York Stock Exchange, nel settore dei servizi medici e farmaceutici, le azioni della CVS Health (CVS) hanno guadagnato il 4,42% a $ 78,45 dopo che gli analisti di Morgan Stanley hanno rivisto al rialzo la raccomandazione sul titolo con un rating di 'Overweight' (sovrappesare). 

Constellation Brands scivola sui ricavi Q3 2018

Sempre sul Big Board, nel settore delle bevande alcoliche, le azioni della Constellation Brands (STZ) hanno perso il 2,62% a $ 219,88 dopo che la società, nel terzo trimestre fiscale del 2018, ha riportato un utile per azione a $ 2, rispetto ai $ 1,87 attesi dal mercato, ma un giro d'affari che, a $ 1,79 miliardi, si è attestato al di sotto delle previsioni di consenso posizionate a $ 1,86 miliardi. 

Acquisti sui big della tecnologia

La sessione di scambi di venerdì 5 gennaio del 2018, a Wall Street, è stata inoltre caratterizzata, tra l'altro, dallo shopping sui big della tecnologia a partire da Alphabet (GOOG), +1,46% a $ 1.102,23, e passando per  Microsoft (MSFT), +1,24% a $ 88,19, ed Apple (AAPL), +1,14% a $ 175.