Banca Akros giudica Buy: doBank con target a 13.9 euro dopo che non sono stati esercitati i diritti di recesso, Leonardo (target a 13.5 euro) sulle nuove produzioni, Telecom Italia (target a 0.77 euro) dopo i messaggi del presidente al BA worksop.

Accumulate su Acea con target a 19 euro dopo l’annuncio di voler crescere sul mercato libero di gas ed eenrgia, Diasorin (target a 102 euro) dopo la pubblicazione della guideline 2019-22, Enel (target a 6.5 euro, a 6.10 euro per Mediobanca e a 6.7 euro per Imi) dopo la presentazione delle linee guida societarie.

Gli analisti di Mediobanca assegnano Outperform a: Acea con target a 19.5 euro sulla nuova linea di offerta alla clientela, Mondadori (target a 2.24 euro) dopo l’avvio del programma di buyback, Poste Italiane (target a 11.3 euro e a 9.9 euro per Imi) sul rafforzaemnto della partnership con Amazon, Saras (target a 2 euro) pur con i margini di raffinazione ancora in negativo, Telecom Italia con target a 0.76 euro con il dossier Open Fiber che sarà discusso il prossimo 1° agosto.

Gli analisti di Banca Imi valutano Buy: Eni (target a 20.6 euro) e Maire Tecnimont (target a 4.9 euro) dopo la partnership avviata tra le due società per la produzione di idrogeno e metanolo da rifiuti solidi urbani, Orsero con target a 11.3 euro dopo l’acquisizione di Fruttital Cagliari, Wiit (target a 64.9 euro) dopo la nuova partnership con Viasat.