Per gli analisti di Equita Sim valgono un buy Atlantia con prezzo obiettivo di 28,60 euro nonostante l’annuncio di Ryanair dell’abbandono della gara per Alitalia che favorisce la cordata Lufthansa-Etihad ma riduce la competizione per conquistare la compagnia italiana, Autogrill con fair value di 11,40 euro (oggi sarà pubblicato il fatturato realizzato nel bimestre luglio-agosto), Beni Stabili con obiettivo di 0,75 euro (secondo indiscrezioni stampa il gruppo pronto a mettere sul mercato alcuni centri commerciali), Creval con target price di 4,70 euro (vicina alla conclusione la trattativa per cercare un partner assicurativo), Enel con target di 5,65 euro (nuova concessione idroelettrica da 380 MW in Brasile), Openjobmetis con obiettivo di 13,60 euro in vista di possibili ulteriori incentivi da parte del Governo anche per i contratti d’apprendistato che si tramutano in contratti stabilizzati e Telecom Italia con fair value di 1,26 euro (verso la nomina di Amos Genish a ceo).

Proseguendo, Banca Akros assegna un buy a Tamburi Investment Partners (Tip) con prezzo obiettivo di 5,90 euro dopo l’entrata nel capitale di Ampliter con un investimento da 50 mln di euro. Giudizio accumulate inoltre per Beni Stabili con obiettivo di 0,75 euro, Notorious Pictures con target price di 1,27 euro, abbassato però dai precedenti 1,40 euro in vista della pubblicazione dei risultati semestrali in calendario oggi e Yoox Net-A-Porter con target di 30,70 euro (indiscrezioni stampa secondo cui Kkr avrebbe fatto un’offerta per le azioni di Ynap a un prezzo di 37 euro).

Ancora, Banca Imi valuta buy Banco Bpm con prezzo obiettivo di 3,80 euro (secondo la stampa Cattolica e Covea avrebberopresentato un’offerta per acquistare una quota di minoranza di Popolare Vita e Avipop Assicurazione), Creval con target price di 4,10 euro e Telecom Italia con fair value di 1,08 euro. Giudizio add inoltre per Autogrill con fair value di 12 euro e Generali con obiettivo di 17,70 euro (rinnovamento delle attività in Germania).