Per gli analisti di Banca Akros vale un buy Tamburi Investment Partners (Tip) con target price di 5,90 euro in scia alla pubblicazione della semestrale, archiviata con con un utile netto consolidato di circa 53,7 milioni di  euro rispetto ai circa 14,5 milioni di euro del primo semestre 2016.

Ancora, Mediobanca giudica outperform Buzzi Unicem con prezzo obiettivo di 24 euro in scia a un rifinanziamento da 250 mln di euro, Danieli con fair value di 26,20 euro dopo la sigla di un contratto con la società russa Evraz Zsmk, Ei Towers con target di 64,80 euro (il Tesoro controlla oltre il 4% del capitale), Eni con obiettivo di 20 euro (il board ha approvato la distribuzione di un acconto sul dividendo di 0,40 eiro per azione), Iren con fair value di 2,34 euro dopo l’approvazione da parte dei Comuni di Genova e Torino della vendita delle azioni della società non soggette all’attuale patto tra azionisti, Massimo Zanetti con obiettivo di 10,50 euro dopo l’acquisto da parte di Nestlè di Blue Bottle Coffee per circa 500 mln di dollari confermando l’interesse del gruppo svizzero per le aziende premium del settore caffè, Poste Italiane con target di 8 euro dopo la riorganizzazione di Poste Vita e Telecom Italia con fair value di 1,34 euro (news su Vivendi, Golden Power, Sparkle e Consob).

Proseguendo, Equita Sim assegna un buy ad Avio con prezzo obiettivo di 15 euro mentre Intermonte valuta outperform Saes Getters con target price di 26 euro.

G.R.