Gli analisti di Mediobanca assegnano una raccomandazione Outperform a Tenaris (target price a 19,5 euro) con il rig count ai massimi dal crollo delle quotazioni del petrolio di marzo 2015; stesso giudizio per Unicredit (target a 22 euro) con la reazione dei mercati per l’esposizione sulla Turchia giudicata eccessiva (BBVA, ad esempio, è esposta per un importo doppio, fanno notare). Outperform anche per Unipol (tgt a 4,5 euro) alla luce della conference dopo i dati del H1 (e un’esposizione inferiore a 1 milione per quanto successo a Bologna a inizio mese) e per Cnh Industrial (tgt a 13,3 euro) dopo i dati di luglio sui trattori negli Usa.

A Banca Imi danno invece rating Add a Generali (tgt a 16,8 euro) dopo quanto riportato dalla stampa su governance e possibile cessione del 3% detenuto da Mediobanca. Buy per Unipol (tgt a 5,1 euro) che potrebbe beneficiare del consolidamento del settore bancario grazie alle partecipazioni in Bper e Unipol Banca e con possibili prospettive nella bancassurance con Pop.Sondrio.

Infine a Equita sono Buy su StM (tgt a 27 euro) dopo la guidance di Microchip, Unipol (tgt a 5,4 euro), Mittel (tgt a 2,15 euro), con Consob che ha sospeso i termini di Opa chiedendo nuove informazioni.